Introduzione

C’è chi parla di Welfare, chi di conciliazione, di sostegno o supporto…tutto questo in Fondazione ATM si traduce nell’impegno di due figure distinte: l’Assistente Sociale e mediatrice familiare e la Psicologa e psicoterapeuta familiare.

Si tratta di due professionisti che differiscono per formazione, ma che collaborano in modo tale da poter integrare il loro sguardo ed intervento.

Per comprendere a chi potersi rivolgere è utile capire di cosa si occupano entrambe le professioniste e ad ogni numero di Farini9 andremo a presentare i servizi che Fondazione ATM mette in campo veicolati da queste figure.

L’Assistente Sociale e Mediatrice Familiare, attraverso le proprie capacità di ascolto e comprensione delle situazioni di disagio, offre un servizio di consulenza, sostegno ed orientamento.

Il suo intervento si rivolge ai beneficiari che presentano difficoltà economiche, sociali, familiari o legate alla presenza di disabilità e si concretizza, ove necessario, nella possibilità di porsi in contatto con i referenti dei Servizi del territorio, associazioni ed enti che possono di fatto prendersi in carico le situazioni segnalate. Ci si può rivolgere a questa figura nel momento in cui la situazione economica inizia a farsi complicata pesando non più solo sulle proprie spalle ma sull’intero nucleo familiare. Se ci si ritrova ad avere bisogno di un appartamento perché costretti a lasciare il tetto coniugale o perché assunti da ATM ci si trasferisce a Milano dalla città di origine. Se si è in procinto di separarsi dal coniuge o se si è già separati e si ha bisogno di un aiuto per gestire la separazione o riorganizzare le relazioni familiari.

Sono diversi gli ambiti di intervento in cui l’Assistente Sociale può essere d’aiuto attivando, a seconda del bisogno, i servizi di Fondazione più idonei e seguendo il beneficiario passo dopo passo per tutto il percorso.

Dott.ssa Claudia Tosto

- Laurea magistrale in Progettazione e gestione delle politiche sociali, presso l’Università di Siena

- Corso di Mediazione Familiare presso l’Associazione GeA di Milano.

Ha lavorato dal 2010 nell’area Tutela Minori e dal 2012 opera presso Fondazione ATM.

La Psicologa e Psicoterapeuta familiare svolge un lavoro di presa in carico dei contenuti emotivi, offrendo una rilettura delle situazioni di sofferenza, che permetta di acquisire una diversa consapevolezza delle proprie risorse. È una figura che può aiutare quando si ha la sensazione che le emozioni hanno il sopravvento sul proprio equilibrio interiore e se ci si sente sopraffatti dalle difficoltà senza trovare da soli la forza di reagire e superare gli ostacoli che la vita pone davanti.

Insieme si può impostare una rete di supporto sia con strutture esterne che con i servizi gratuiti di Fondazione.

Dott.ssa Francesca Citterio

- Laurea magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità, presso l’Università di Padova

-Master in Diritti umani e dei popoli presso l’Università di Padova

- Scuola di specializzazione Sistemico- Relazionale presso il Centro di Terapia Sistemico- Relazionale di Milano.

Ha lavorato dal 2010 come libero professioniste e dal 2013 come consulente in Fondazione ATM.

Insieme le due figure gestiscono situazioni complesse, che richiedono una lettura attenta dei bisogni delle persone ed una analisi dei progetti da attivare. Per affrontare questo tipo di situazioni, si riunisce una volta al mese la Commissione Tematiche Sociali.

La commissione, oltre che dalla Dr.ssa Tosto e dalla Dr.ssa Citterio, è composta da: Giuseppe Natale presidente di Fondazione ATM; i consiglieri di Fondazione ATM Francesco Viola, Alberto Beretta, Felice De Simio, Maurizia Iachino Leto Di Priolo; Simona Zandonà in rappresentanza del Welfare ATM; Katia Piacente in veste di segretario.

La Commissione Tematiche Sociali ha l’obiettivo di esaminare eventuali situazioni di gravi difficoltà sia di adulti che di minori. In ambito sanitario di fronte alla presenza di patologie particolari o semplicemente di aiuto per far fronte a spese per presidi medici specifici, in ambito economico e sociale, si da risposta alle esigenze dei beneficiari, valutate precedentemente dall’assistente sociale e dalla psicologa, e si fornisce una soluzione in termini economici o di servizi.

I contatti a cui rivolgersi sono:

Dr.ssa Claudia Tosto

Tel. +3902631196800, claudia.tosto@fondazione.atm.it

Dr.ssa Francesca Citterio

Tel. +3902631196401, francesca.citterio@fondazione.atm.it

Utilizziamo Cookies sulla nostra pagina web, per rendere la vostra visita più efficiente.
Cliccate per favore su “OK”! Potete trovare maggiori informazioni nella nostra Informativa Protezione Dati Personali.

OK